Onlus

L’Associazione “ H4O, Help for Optimism” nasce dalla volontà di realizzare dei progetti di sviluppo atti a migliorare e garantire l’integrità fisica, morale e la dignità di cui ogni essere umano ha diritto. Il concetto di “sviluppo” a cui punta e aspira “Help for Optimism”, è garantire i diritti fondamentali di cui ognuno ha bisogno, preservando culture e tradizioni di ogni popolazione e di ogni area geografica.
L’idea di “sviluppo” che l’Associazione intende perseguire si fonda sulla realizzazione di progetti accomunati da:
  • Un ampio confronto con la popolazione locale, al fine di individuare quali siano i bisogni primari necessari per migliorare le condizioni e la qualità della vita dei PVS.
  • Una attenta valutazione dei risvolti pratici e sociali connessi alla realizzazione del progetto emerso come prioritario per lo sviluppo della comunità
  • La partecipazione, strategica e operativa, da parte delle comunità interessate nella realizzazione di ogni progetto al fine di rendere l’intero processo replicabile e manutenibile.
  • Una forte cooperazione con gli effettivi beneficiari, dall’ideazione alla realizzazione, in modo da garantire l’accettabilità completa del progetto facendo si che chi ha maggior interesse nella sua riuscita abbia anche un ruolo attivo sia decisionale che operativo.
  • Una capillare attività di formazione ed educazione all’utilizzo delle innovazioni apportate dal progetto. Partendo dai bambini e dalla loro educazione all’interno delle scuole si pongono solide basi per la riuscita di ogni progetto nel lungo periodo. Ogni innovazione potrà così entrare nei costumi delle nuove generazioni, le quali a loro volta saranno promotrici del progetto e del suo utilizzo nelle rispettive famiglie.
  • Presidente: Edoardo Bono
  • Vicepresidente: Filippo Tommaso Ranalli
  • Vicepresidente: Matteo Zerbi
  • Tesoriere: Edoardo Bono
Consulta lo statuto di H4O - ONLUS

Progetto

Nosy Komba è un’isola vulcanica di forma circolare, con diametro di 6 km. La vetta più alta misura 622 metri slm e tutta l’isola è ricoperta da una foresta primaria tropicale, caratteristica del clima caldo umido che vige tutto l’anno. La flora e la fauna sono ricchissime: vi sono piante endemiche di ogni tipo (di cui molte considerate medicinali e utilizzate dai curatori locali), lemuri, camaleonti, rettili, uccelli e un’abbondante fauna marina. Gli insediamenti dell’isola sono ubicati principalmente sulla costa e sono costituiti da 5 villaggi principali. L’amministrazione di ognuno di questi villaggi è affidata ad un capo-villaggio ed è portata avanti da tutti gli abitanti con uno spirito comunitario. Sull’isola non esistono figure pubbliche e nessuna forma di polizia. I trasporti sono affidati alle piroghe a bilanciere portate a remi. All’interno dell’isola non esistono strade ma solamente sentieri tortuosi che si arrampicano per la foresta inaccessibile. Non esiste corrente elettrica e per questo la vita sull’isola coincide con le ore di luce (5hs – 18hs). 
Lo stile di vita. Ci si sveglia all’alba delle h.5, e dopo un piatto di riso, si inizia a lavorare cercando di svolgere ogni attività entro l’ora di pranzo, quando il sole è alto e la temperatura diventa torrida. La dieta del pranzo non varia di molto rispetto a quella della colazione e della cena: un piatto di riso con del pesce (fritto, in umido, o alla piastra) o della carne di zebù (bovino con carne scura dura e saporita). La frutta degli alberi costituisce il dessert o lo spuntino durante la giornata. Nel primo pomeriggio il sole è troppo caldo e forte e tutti aspettano qualche ora prima di rimettersi al lavoro: i pescatori, i coltivatori di frutta e verdura, i costruttori di capanne e piroghe. Verso le h.18, con il crepuscolo, le donne del villaggio accendono il fuoco e preparano la cena a fianco alle loro capanne, i bambini giocano e si lavano in mare, gli uomini tornano a casa da lavoro. Alle h.19 a Nosy Komba è già buio e cala la pace. I bimbi vanno tutti a dormire, c’è chi beve un bicchiere di rum malgascio chiacchierando a bassa voce o chi si riunisce suonando e cantando attorno a una candela: la sera significa convivialità, serenità e riposo.
H4O si vuole impegnare a fianco del villaggio di Antintòrona per risolvere uno dei problemi piú grandi che affliggono le realtá rurali dei PVS come il Madagascar: la mancanza di servizi igienici (il 93% della popolazione nei contesti rurali del Madagascar non ha infatti accesso ai servizi igienici). La creazione di servizi igienici privati, rappresenta la soluzione a molti problemi:
  • Trasmissione delle malattie oro-fecali, che a livello sanitario rappresenta uno dei problemi più tangibili ed importanti, infatti la diarrea è tra le prime cause di morte nel mondo e tutti ne sono affetti sull’isola di Nosy Komba più volte all’anno.
  • Pulizia personale, precaria nei luoghi aperti dove non c’è disponibilità di acqua per la pulizia anale né per il lavaggio delle mani; formazione e istruzione, infatti i bambini a causa della diarrea non possono andare a scuola e le adolescenti in particolare, durante il ciclo mestruale, non si recano alle lezioni per mancanza di servizi igienici.
  • Produttività, in termini di giorni di lavoro persi dagli adulti durante la dissenteria
  • Sicurezza, per le donne in primis, costrette ad andare nella foresta da sole e senza luce negli orari notturni e con la possibile presenza di animali;
  • Mancanza di privacy che si ha con la defecazione all’aperto;
  • Tutte queste necessitá sono emerse e sono state esplicitate dagli abitanti dei villaggi della zona che hanno ben presente i problemi associati alla mancanza di servizi igienici.
La soluzione che riesce a risolvere il problema alla radice è rappresentata dal bagno, che isola direttamente gli agenti patogeni. La tecnologia che è stata scelta con uno studio approfondito è la Pour-flush.

H4O

...Realizzare progetti di sviluppo atti a migliorare e garantire l’integrità fisica, morale e la dignità di cui ogni essere umano ha diritto.

Le Slide

We need your optimism. They need your help

Inviaci una mail per iscriverti alla newsletter e conoscere gli sviluppi del progetto

info@helpforoptimism.org

Contact Details

I bambini di Nosy Komba aspettano il tuo ottimismo...

IBAN: IT24 F033 5967 6845 1070 0171 350